HOME CHI SIAMO NEWS STAMPA AICS SOCIAL AICS.IT
Servizi per i soci AICS
In questa rubrica potete trovare tutte le scadenze fiscali per i circoli/associazioni del mese in corso.
Per consultarle clicca qui

AICS Genova il Comitato Provinciale di Genova dellAssociazione Italiana Cultura e Sport. In parole semplici siamo i rappresentanti nella nostra citt di questo Ente di Promozione, uno dei principali Enti a livello nazionale. Compito del nostro Comitato fornire un aiuto concreto a tutti i circoli e le associazioni che intendono svolgere al meglio e nel rispetto delle leggi la propria attivit sportiva, culturale, ricreativa, ecc.
Aics Genova vanta uno staff giovane e competente ed apolitico.

Dove siamo
Via Galata 33/6a 16121 Genova
orario: dal lun al ven dalle 16.00 alle 19.00 - mar e ven dalle 10.00 alle 12.00
Guarda la cartina

Contatti
tel. 010.55.33.045
email aics@aics.liguria.it

TERZO "FIOCCHETTO LILLA"

Si è svolta in tutta Italia coinvolgendo più di 40 città la TERZA GIORNATA NAZIONALE DEL FIOCCHETTO LILLA.

Tutto merito della nostra associazione MI NUTRO DI VITA ed in particolar modo nella persona di STEFANO TAVILLA  presidente e papà di Giulia che proprio tre anni fa non si è più svegliata vittima di bulimia quando era in lista d'attesa per una struttura specializzata.

L'associazione si è quindi costituita con l'intento di informare sui disturbi del comportamento alimentare, sui devastanti effetti nell'individuo e nella famiglia, di promuovere la loro prevenzione, appoggiare corretti stili di vita e favorire contatti tra enti al fine di creare una rete di collaborazione: simbolo il FIOCCHETTO LILLA che ha origine in America e rappresenta da più di trenta anni la lotta contro i disturbi del comportamento alimentare.

I numeri del fenomeno parlano da soli: 2 milioni di adolescenti interessati, il 40% tra i 15 ed i 18 anni ma già nella fascia 8/12 i primi casi, 1,4 milioni colpiti da bulimia e 750.000 da anoressia con netta predominanza femminile.

Si contano 8.000 morti annue : solo 850.000 persone ammettono l'esistenza del problema e 130.000 intraprendono un percorso terapeutico; i disturbi del comportamento alimentare rappresentano la seconda causa di morte tra gli adolescenti.

Il Teatro Carignano ha ospitato la manifestazione genovese che  ha visto la presentazione del disegno di legge per istituire la giornata nazionale del fiocchetto lilla firmato da 102 parlamentari ma in attesa di essere calendarizzato e finito per adesso nel dimenticatoio.

Molto toccante e portatrice di un messaggio di speranza perchè si può e si deve sconfiggere la malattia, la storia di Erica e della sua famiglia, che a 27 anni dopo 14 di strenua lotta è riuscita a venirne fuori.

A seguire la prima nazionale del film-documentario “CIO' CHE MI NUTRE MI DISTRUGGE” : si sviluppa nell'arco di un anno, si raccontano i percorsi di cura di quattro pazienti, l'evoluzione del disturbo, le sconfitte subite e i traguardi raggiunti.Il luogo è rappresentato dalle sedute di psicoterapia: per la prima volta si aprono le porte di un centro per la cura dei disturbi del comportamento alimentare e si accede alle sedute, sia singole sia con i genitori, toccando con mano gli scontri, i ricordi, le sensazioni, i sentimenti nel momento in cui vengono tirate fuori dal profondo dal terapeuta.

Concludiamo con il grido di speranza del presidente STEFANO TAVILLA:”La creazione di una giornata nazionale può e deve essere punto di partenza per far si che parlarne divenga una realtà che i numeri da epidemia di questa patologia meritano.....Non può, non deve capitare ad altri.La morte di mia figlia deve servire a tutte le persone e le famiglie che vivono un dramma di questo genere.Il dramma di vedere chi ami che piano piano si spegne, non ride più, non mangia o vomita.Non accetta di farsi curare e a te resta la sensazione di non aver fatto abbastanza”.