RUBRICHE

Bomber: i capocannonieri del decennio di Divisione A
I podi degli ultimi dieci anni

Dopo il successo della prima puntata della rubrica “I capocannonieri del decennio” proseguiamo il nostro viaggio scendendo di un piccolo gradino, ovvero celebrando i bomber della Divisione A.

Come già ampiamente sottolineato nelle grafiche dell'Albo d'Oro, per Divisione A intendiamo nella stagione in corso la Divisione Infrasettimanale, nelle due passate il mix tra Divisione A infrasettimanale e quella domenicale, mentre prima si passa esclusivamente alla Domenicale dal momento che in infrasettimanale non c'erano ancora le categorie. Importante anche ribadire che la Divisione A domenicale è stata la “cadetteria” solamente dall'avvento della Super Division (2016), mentre prima la cadetteria domenicale, che prendiamo in considerazione in questa grafica, era la Divisione B domenicale.

Dopo la premessa, andiamo a scoprire i capocannonieri di questa difficilissima categoria. Balza subito all'occhio un nome: Gabrele Fabbri. Storico bomber degli Hearts capace di vincere questa classifica per due anni consecutivi e unico attaccante capace (per ora) di vincere sia la classifica cannonieri sia della massima categoria domenicale che della cadetteria.

A lui va anche il numero massimo di reti segnati in un singolo anno di cadetteria, ovvero 60 in 22 partite.

Ma i volti noti sono tanti, dalla grafica di Super Division ritroviamo qui anche Alessandro Bambara (La Pallina), capocannoniere nel 2016, Tahir Hoti, Simone Peso, Luca Vannucci (capocannoniere nel 2017), Fabrizio Denaro, Andrea Stefanini e Alessio Mastrangelo.

Assoluto protagonista della categoria bomber Davide Carboni, presente nei primi 3 per ben 3 anni: capocannoniere nel 2018 e vice capocannoniere nel 2019 con la maglia dello Shakhtar Zena e terzo classificato nel 2016 con quella del Real San Biagio.

A livello di squadra particolare record dello Shakhtar Zena che nel 2018 vanta capocannoniere e vicecapocannoniere, ovvero proprio Carboni e Soufiane El Kamel.

Attualmente comanda in classifica con notevole vantaggio Simone Stornello, bomber degli Anni 80, inseguito dall'onnipresente Tahir Hoti (Polisportiva Cap) e dal centrocampista col vizietto del gol Matteo Nocentini (Amico Sciung). Non vediamo l'ora di tornare in campo anche per scoprire chi vincerà questo ambitissimo titolo.

CONDIVIDI SU:
ARCHVIO NEWS
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
ARCHVIO NEWS
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
ULTIMA ORA
La sede di Aics Genova resterà chiusa al pubblico nei normali orari di apertura e continuerà a ricevere SOLO su appuntamento. Per appuntamenti contattateci al 3939118819 o scriveteci a calcio@aics.liguria.it
Aics Settore Calcio Liguria ha deciso di sospendere temporaneamente l'attività calcistica fino a nostre nuove comunicazioni. Confermata la stagione 2020-2021 non appena potranno ricominciare i campionati
VIDEO IN VETRINA
IN PRIMA PAGINA